Ci sono

Un tempo in pianura, piatto e liscio come una tavola piallata,
un tempo che non conta niente, potrei non esserci nemmeno,
ma fa male la terra nelle scarpe, il freddo nelle ossa e questo nascondersi
dietro le macchie del cielo, sgorbi d’istanti e d’istinti immagini
che mi turbinano intorno senza pace le mani sprofondate
nelle tasche o sul fondo fangoso di un mare impervio, stropicciate
le dita agli angoli freddi l’irrequietudine di cui so tutto e nulla
mi si agita dentro come uno sciame di api impazzite un ronzio
che diventa frastuono e non trovo il silenzio. Non trovo quiete
sento ascolto sbatto è buio è buio non riesco a uscire ho freddo
voci parole dolore dolore dolore lampi e tuoni e tempeste cristalli
di ghiaccio acuminati il freddo brucia l’acqua brucia non c’è ritorno
ho paura sono a terra e urlo e grido e scalpito e scalcio e lancio
pugni all’aria e non ho ali e neanche piedi, non cammino, sono
un grumo di angoscia, metallo immobile un vetro ho l’anima sulle spalle e pesa
e domande e domande ma il metallo non piange e neanche il ghiaccio
ma scalcio scalcio e non so chi è il mio nemico, voglio voglio
tutto e niente uscire dalla sabbia dal fango putrido e tremo tremo
Io ci sono, ci sono, ci sono, sono qui, il vetro s’incrina, lo spacco
Spacco tutto, odio, odio, rabbia, grigio, ma l’amore, l’amore,
la luce, la neve, la neve leggera e pulita, la mia neve, dov’è
la mia neve? Dov’è il mio cuore, il sangue, la carne viva, rossa
d’amore, guarita, amo, amo e volo, cado, mi rialzo e sbatto, sbatto
le braccia, ma le ali, ci sono le ali? Ricrescono dalla ferita, la cicatrice
brucia, brucia, è un fiume di lava, corro, urlo, vivo, amo e ferisco, graffio,
graffio il cielo, il cielo graffia, dove vado? C’è il vetro, il muro
s’incrina, spacco, rompo tutto ci sono, ci sono, mi senti? Tremo
ancora, di nuovo, mi tremano le labbra, forse è l’anima o il vento.
Ci sono.
Mi senti?

Annunci

39 Pensieri su &Idquo;Ci sono

      • Non lui in particolare, ma alla persona o alla parte di te cui ti stai rivolgendo. Sono sicura che ti sente.
        Venerdì dovrei essere da te, se hai bisogno di due chiacchiere ci sono 🙂

      • In questo momento ci credo poco ma forse mi serve sentirmelo dire, che mi sente e che sto andando avanti, nonostante tutto, che non sono sempre ferma allo stesso punto o addirittura indietro come i gamberi 🙂

    • Credo che quando sento il dolore e la rabbia in modo così intenso, poi davvero significa che sono andata a toccare qualche punto importante, qualcosa che poi può davvero permettere di ritrovare la direzione. Si va in crisi, si è confusi prima di una scelta importante, prima di mettersi davvero in gioco su qualcosa. Per ora sono ancora molto confusa però ho questa idea che mi conforta un po’ 🙂

      • Oh, beh, in realtà non direi che ho toccato il fondo, non perché pensi di voler andare ancora più in basso (anche no), ma perché in realtà i momenti in cui ci si sente giù capitano sempre (specialmente quando si hanno situazioni non facile da gestire) e comunque non si è mai “arrivati”, ci sono sempre cose che vanno aggiustate e a volte fa molto male, ci sono periodi di stanchezza, anche magari momenti in cui ci si sente scoraggiati, ma il fondo è un’altra cosa. No, sto solo cercando di ritrovare la determinazione, l’energia, la voglia di fare sempre meglio. Con dei ritorni indietro e delle paure e anche un po’ di rabbia, ma sono assolutamente a galla 😀

    • Sì, c’è tutto questo e c’è una gran rabbia che sto cercando di trasformare in energia e determinazione, ma prima devo chiarirmi le idee tra quello che voglio, quello che posso, quello che ho già, quello che sono e che non sono 🙂
      Ricambio l’abbraccio di cuore, grazie! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...