LA LETTRICE DELLA DOMENICA 14.

Amo Jorge Amado, la sua allegria venata di un po’ di tristezza ma sempre vitalissima. Uno di quei romanzi in cui ti sembra di percepire gli odori, i sapori e le musiche, di vedere la gente che danza e i colori dei loro vestiti. Questa è una storia in cui la quotidianità e la magia si integrano a vicenda con la massima naturalezza, quasi che non potessero vivere l’una senza l’altra, così come Dona Flor ha bisogno del suo quieto, devoto, marito Teodoro, che è vivo e le sta vicino, ma altrettanto di Vadinho, il marito morto, appassionato e fedifrago, che torna di tanto in tanto, grazie alla magia, solo per lei, per farle rivivere quell’amore più folle e scanzonato di cui lei comunque non sa fare a meno.
Incipit:

Vadinho, il primo marito di dona Flor, morì a Carnevale, una domanica mattina, mentre ballava un samba vestito da baiana in Largo 2 luglio, non lontano da casa sua. Non apparteneva al gruppo, ci si era semplicemente aggregato, con altri quattro amici tutti vestiti da baiana, e tutti provenienti da un bar della zona del Cabeça, dove il whisky correva a fiumi, alle spalle di un certo Moysés Alves, piantatore di caffè, ricco e spendaccione.
Del gruppo faceva parte una piccola maaffiatata orchestra di violini e flauti: al chitarrino Carlinhos Mascarenhas, un tipo magrolino, celebre in tutti i bordelli della città, ah! un chitarrino divino…

Annunci

7 Pensieri su &Idquo;LA LETTRICE DELLA DOMENICA 14.

  1. L’ho letto, mi è piaciuto tantissimo! Hai ragione sull’atmosfera che permea tutta l’opera. E che differenza tra questi due mariti, uno tutto sesso e fancazzismo, l’altro tutto lavoro e serietà (sesso due volte la settimana, rigorosamente negli stessi giorni, mammamia).
    MI è piaciuto tantissimo il finale 🙂

  2. Un libro letto molti anni fa ma che, sorprendentemente, ricordo molto vivamente, forse perché i personaggi sono davvero vivi e parlanti. Poi, chissà perché non ho letto altro di Amado, cosa mi consiglieresti?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...