Infinito (l’anno in cui sono nata)

img_0453

Immagine di Kalosf

L’anno in cui son nata era troppo presto,
o più probabilmente troppo tardi,
mi trovo un po’ smarrita negli anfratti del tempo,
conchiglia di fiume, pesce fuor d’acqua,
pescatrice di parole, cercatrice d’oro nel Klondike
scultrice di fiori, pittrice di paesaggi immaginari
da dove si dipanano ragnatele di strade
e le trame dei nidi intrecciati con rami di racconti.
Quando è silenzioso il mattino, mi siedo
vicino a una finestra, e mi sembra di vedere
quel liquido di incandescente madreperla
in cui morirono le stelle, un giorno, perché
da quella polvere di fuoco si forgiasse il pensiero
e il mondo, le nostre mani e lo scalpiccio delle lacrime,
degli zoccoli dei cavalli e delle voci allegre
con cui costruiamo il giorno tutti i giorni
L’aria calma si riempie d’un tratto di scintille
Dal sole germogliano arance in fondo al cielo
Si spande colore sulle scale, scompiglio
di sogni inversi e il bianco delle palpebre chiuse
mi ricorda la disperazione di non averti accompagnato
a scendere o salire poco importa, è sempre
un infinito andare di gradini verso dove,
il lato oscuro dell’oro, il lato luminoso della notte
più del buio e del silenzio mi spaventa
non essere capace di abbandonarmi
alle tue mani sugli angoli della ringhiera
scivolando come bambini verso il latteo biancore
di ciò che, per non essere mai stato, si fa eterno
scendo un attimo, amore, a comprare il sale
e poi risalirò come la pioggia, in un disordine
di vestiti e respiri, musica e scampoli di stoffa
e anche questo
è infinito

Annunci

14 Pensieri su &Idquo;Infinito (l’anno in cui sono nata)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...