Somewhere over the Rainbow

La musica di Keith Jarrett, un’altra scoperta che devo a te. In qualche luogo, al di là dell’arcobaleno, dove i sogni diventano realtà… Un giorno o l’altro affiderò un desiderio a una stella, e quando mi sveglierò le nuvole saranno lontane dietro di me. Oh, ben più in alto dei comignoli mi troverai… E’ malinconica, ma di una malinconia che rasserena. L’immagine che mi viene alla mente è quella di una pioggia di soffioni, che con la pazienza e la leggerezza della neve ti insegnano a confidare nel vento.

Somewhere over the rainbow, way up high
In the land that I’ve heard of once, once in a lullaby
Somewhere over the rainbow, skies are blue
And the dreams that you dare to dream
Really do come true
Someday I’ll wish upon a star
And wake up where the clouds are far behind me
Where troubles melt like lemon drops
Oh, way above the chimney tops, that’s where you’ll find me
Someday I’ll wish upon a star
And wake up where the clouds are far behind me
Where troubles melt like lemon drops
Oh, way above the chimney tops, that’s where you’ll find me
Somewhere over the rainbow
Skies are blue
And the dreams that you dare to dream
Really do come true
Annunci

9 Pensieri su &Idquo;Somewhere over the Rainbow

  1. Riarrangiata dal film “Il mago di Oz” (credo 1939), risposta della MGM a “Biancaneve e i sette nani” (1937, il primo lungometraggio a cartoni animati). Il cinema era già un’industria florida, ormai consolidata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...