-7 In cammino

Dopotutto sono una viandante, non mi spaventa camminare. Vero che quando sono in un luogo che ancora non conosco tendo ad attenermi scrupolosamente ai sentieri tracciati, ma non ci metto poi tanto a staccarmi. Non ho mai saputo trovare il nord o leggere la stella polare, ma una nuvola, un pezzo di mare o il lato di una collina si trova sempre, che possa fare da punto di riferimento. Ho imparato ad ascoltare il canto dell’acqua e riconoscerne la provenienza, a sentire di più la differenza tra il freddo e il caldo e a lasciarmene infastidire di meno. Per capire l’anima di un luogo ci vuole tempo, ma lascerò che quel luogo possa prendersi la mia e leggerci ciò che vuole, senza resistenza, il mio cuore oggi batte più lentamente o più rapidamente seguendo il ritmo della terra, cambia luce secondo i fusi orari. Mi aspetto di non essere esattamente la stessa quando tornerò, so, ho fiducia, quasi la certezza che questo viaggio porterà un cambiamento, non so quale, non so se grande o apparentemente minuscolo, ma sarà un cambiamento che accetto fin da ora e che so comunque prezioso, qualunque sia.

Annunci

9 Pensieri su &Idquo;-7 In cammino

  1. hai detto tutto in questo passaggio :
    “Per capire l’anima di un luogo ci vuole tempo, ma lascerò che quel luogo possa prendersi la mia e leggerci ciò che vuole, senza resistenza”.
    Una delle più belle cose che ho letto sul viaggio in generale e sulla capacità di “vivere” luoghi o situazioni diverse dalla propria.
    Verità che sposo in pieno!
    Bellissima pagina

    • Dicono che io sia una che non ha facilità ad andare incontro ai cambiamenti, ma ho cambiato più volte elementi importanti della mia vita. E amo profondamente quell’aspetto del viaggio che è appunto uscire dall’abitudine, dalle situazioni note. Grazie!

  2. tesora… sono andata indietro perchè mi ero persa del tuo viaggio… ma non ho trovato grandi info… la tua fibrillazione e preparazione, si… ma non altro…
    è un viaggio breve, o ti porterà verso nuove cose??? un viaggio per restare, o ritornerai a genova?? ho sentito dentro tutte le parole che hai detto… e mi sono emozionata tantissimo… che bello il non avere la bussola, ma appigliarsi alle nuvole ad esempio…
    bacini!

    • Ok, evidentemente sono sempre più misteriosa di quello che credo e che intendo essere 😀
      Vado a San Francisco, e se ti dico che è la città d’elezione di Robin, dove ha scelto di vivere, capirai.,, è un viaggio breve ma intenso 🙂
      Poi tornerò a Genova, sì
      Grazie dolcissima amica mia 🙂

      • ohhhhhhh…..
        che spettacolo… deve essere stupenda…
        ecco… se c’è robin allora per te deve essere una emozione fortissima…. immagino. non importa la durata, ma l’intensità e quanto senti dentro una cosa…
        eh… potrei essere io a perdere qlc… cmq tu siiii! misteriosaaa!
        bacini tesora!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...