Ogni momento mi appartiene

Ieri ho scritto moltissimo, pianto un po’, riso tanto. Quando riesco a trovare il mio centro, le cose si aggiustano anche per le persone che ho vicino, magari non subito, ma è una cosa di cui dopo un po’ ti accorgi. E’ un momento molto particolare, di felicità solida nonostante le tempeste, gli sbalzi umorali miei e di altri, le paure e anche il dolore e i momenti in cui “sclero”. Sto vivendo, ecco, tutto è molto mio, tutto quello che faccio, i sentimenti che provo, i pensieri, i ricordi, le voglie. Scrivo e amo anche mentre pulisco casa.

Annunci

24 Pensieri su &Idquo;Ogni momento mi appartiene

  1. Gli artisti sono così…passano dallo stato liquido a quello solido per cascare in quello gassoso, in tempi tanto brevi, che spesso, non si riconoscono più.
    Ti auguro che la tua felicità, resti sembra comunque, la base dei tuoi giorni.

    • Grazie! 🙂
      Forse è che non sono un’artista, ma è una felicità che sento molto salda, è un concetto un po’ particolare. Mi sento sempre più vicina a quello che sono. In realtà le emozioni non sono più un vortice che mi trascina quasi contro la mia volontà, le “scelgo”, o meglio, scelgo di viverle o più ancora di “accoglierle”, quali che siano. Sono più intense, ma molto meno instabili, le riconosco profondamente e “mi” riconosco, è una sensazione molto forte e che amo molto.

      • non è facile sentir parlar d’amore in modo sincero, o quotidiano se vuoi, perché oggigiorno o lo senti calpestato, o all’opposto lo ascolti proposto in modo esagerato da percepirlo falso, anche perché sappiamo quanto sia difficile l’amore vero, e soprattutto, tenerlo acceso nel tempo. Poi è chiaro, tutti noi vorremmo sempre amore: in ogni momento, e allora è importante pensarlo, capirlo, gestirlo, come dici tu… in ogni momento

  2. sai cosa mi viene in mente?… come una corda, ben aderente al terreno e contemporaneamente slanciata verso l’alto… ben presente, così che anche solo un leggero venticello la possa far suonare… e mi piace.. tanto.. 🙂

    • Sono contenta che passi questo. Per me la serenità somiglia più a uno stato di quiete, quasi di ‘atarassia’ che non mi appartiene perché a me le passioni piacciono un sacco… però sì, l’idea è questa, accogliere le emozioni e le cose che succedono e restare centrati, vivere a fondo e non essere travolti… Grazie, un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...