Alcune splendide soddisfazioni

Mi stanno arrivando davvero tante soddisfazioni quest’anno, dalla scrittura. Come sapete, non è solo un’attività che amo moltissimo, ma mi ha anche aiutata a venir fuori da certi momenti non facili. Non avrei mai creduto che mi avrebbe fatto così bene, condividere una cosa rimasta per anni solo mia. Sono felice dei risultati che arrivano e grata a chi ha creduto in me prima che lo facessi io, a cominciare dai lettori del blog.

Così, dicevo, l’anno è iniziato con una segnalazione della Giuria per sette poesie presentate al Premio Ossi di Seppia di Arma di Taggia.

Poi sono arrivati il primo premio per il racconto “Granelli di pepe” al Concorso CasorArte e una segnalazione al premio “Il Sigillo di Dante“, organizzato dal comitato di La Spezia della Società Dante Alighieri.

Il racconto “Cenere” si è classificato secondo al Premio Divagazioni d’Arte di Roma e nei primi tre al Premio “Città di Riviera del Brenta“.

Un altro racconto ha passato la prima fase di selezione del concorso “Santoro” di Roma (premiazione il 2 maggio).

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Il 7 aprile sarò a San Giovanni Valdarno, dove una silloge di cinque poesie si è classificata prima al Concorso Giglio Blu, vincendo la pubblicazione con una casa editrice collegata al concorso.

Il 13-14 aprile sarò a San Marco dei Cavoti (BN), almeno spero, dove una mia poesia è tra le prime tre al Premio Nero su Bianco Mino De Blasio.

Il 14 (sera) e il 15 aprile sarò a Cattolica, dove una mia poesia ha vinto il Premio Pegasus Città di Cattolica

Il 26 aprile sarò a Roma dove il racconto “Cenere”, insieme a due poesie, ha passato la prima selezione del concorso “FUIS – Va in scena lo scrittore“, per cui saranno letti in pubblico in quella data.

Il 28 aprile sarò probabilmente a Imola, dove, ciliegina sulla torta davvero, sono prima classificata al Premio Alda Merini con un’intera silloge di quasi cinquanta poesie, “Canto del Pettirosso, e potete ben immaginare quanto ci tenga (anche considerando a chi sono dedicate), vincendo la pubblicazione con la stessa casa editrice del Giglio Blu… (anche se lo stesso giorno, purtroppo, c’è anche la premiazione del concorso Divagazioni d’Arte, dovrò vedere come fare).

38 Pensieri su &Idquo;Alcune splendide soddisfazioni

  1. Vorrei scrivere a lettere cubitali BRAVA BRAVA BRAVA e cantarle in musica come faceva Mina nella sua canzone: che bello vedere che arriva il momento giusto per dei riconoscimenti che evidentemente meriti, dato che arrivano da parti diverse. Ma noi blogger lo sapevamo già prima che eri e sei BRAVA! 😘
    Un abbraccio
    Cristina 👍🏼

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...