L'immagine può contenere: gattoL'immagine può contenere: gatto e spazio al chiuso

L'immagine può contenere: gatto

Il nostro meraviglioso Tippete, che amava rintanarsi nelle scatole (e più ci stava stretto, meglio era) e “arrotolarsi in improbabili pose nella cesta”, ho scritto di lui più di una volta, ha fatto parte della nostra vita per diciassette anni, resterà parte del nostro cuore per sempre. Da tre giorni ci ha lasciati e la casa al mattino sembra troppo silenziosa, e le nostre ginocchia sono troppo vuote, senza di lui che ci si accoccolava nei momenti più inopportuni, o chiedeva a gran voce che lo prendessimo in braccio, e non accettava un no come risposta. Ci manchi immensamente, piccolo.

32 Pensieri su &Idquo;

    • L’ho preso con me quando sono andata a vivere da sola, ha curato il mio cuore, in effetti, più di una volta. Era con me da più tempo di mio marito, per dire. Quando siamo andati a stare insieme nella casa dove stiamo adesso lui c’era, ne faceva parte, e ancora non riesco a immaginarla senza di lui, mi pare di vederlo seduto sul cuscino di una sedia, e invece non c’è…

      • Sì, Alex.
        Comprendo benissimo.
        Specie quando son con noi da molto tempo. Ormai diventano parte della famiglia. Respirano con noi.
        E semplicemente ci amano.
        Per come siamo.
        Dannatamente veri…

  1. con grande tenerezza vi saluto, affettuosamente. Da vegana, animalista, convivente con un meraviglioso Coniglio dopo aver vissuto con cani, gatti, pesci, lumache, galline, criceti, so cosa sia il vuoto immenso che lasciano le loro partenze, la mancanza e la tristezza senza limiti. Agli animali concediamo di accedere agli anditi più segreti della nostra anima e solo a loro concediamo questi spazi di immensa tenerezza e complicità fatta di odori, gesti, rituali affettuosi.
    Margot

  2. Vorrei scriverti qualcosa di quello che ho vissuto, è da un po’ che ci penso, ma non so come esprimermi. Che sia un brutto vuoto, lo sai, non c’è bisogno che lo scriva, così come sai che ne sia valsa la pena, perché ti ha dato molto, perché è stato molto. Lo è ancora, sicuramente, l’affetto non scompare. Passo per un istante per dirti che mi dispiace e che, per quel che possa valere, ti sono vicina.

  3. E’ un dolore immenso, un vuoto d’emozioni, verso lacrime di paura che possa succedere anche ai miei mici, spero il ricordo di quel passo felpato possa riempire i tuoi sogni di tenera levità.
    Ti abbraccio stretto-stretto e ti mando un bacio speciale per Tippete ❤
    Sid

  4. Comprendo il dolore e il vuoto che resta quando uno dei nostri amici animali ci lascia, ho avuto due cani, oltre la compagnia di vari gatti randagi, dei quali mi prendevo cura quando passavano per il giardino… Ogni volta, riguardo i cani, promettevo a me stesso di non volerne sapere più…Poi però osservando due occhioni malinconici all’interno di un canile…Inutile aggiungere che ora in casa, da due anni circa, ho un nuovo compagno, Boghy, meticcio affettuoso e “casinaro” in egual misura… Un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...