Rolli Days 3 – Villa del Principe

Direi senza ombra di dubbio il più bello dei palazzi visti tra ieri e oggi, e del resto non c’è da stupirsi, essendo Andrea Doria personaggio di statura internazionale e direi senza tema di smentita il più potente in assoluto tra tutti i vari nobili genovesi, sia contemporanei, sia precedenti e successivi (era anche principe sì, non di genova ma di Melfi, titolo attribuitogli dagli Spagnoli)

Quelli che seguono sono alcuni arazzi raffiguranti inverno e primavera, e in seguito altri che raccontano, come in un vero e proprio fumetto, la storia di Alessandro Magno. Come per quanto riguarda l’affresco che ritrae Zeus vittorioso sui Titani, sono tutte “allusioni” alle conquiste e alle glorie del più noto dei Doria (nel caso dell’affresco in particolare, si allude alla vittoria sulla Congiura dei Fieschi, nella quale uno dei figli di Andrea era stato ucciso, ma alla fine lui ne era uscito vittorioso).

Seguono poi alcune stanze (ancora utilizzate dalla famiglia). La scultura in legno dell’ultima foto non è visibilissima, l’ho voluta comunque riprendere perché mi piaceva davvero molto.

Qualche scorcio di Genova visto dalle terrazze del palazzo, le ultime foto all’ingresso prima di lasciarlo definitivamente…

… e quindi uscimmo a riveder le stelle…

Queste sono le ultime foto di ieri sera. Le foto di oggi comincerò forse a postarle stasera più tardi o altrimenti domani. Ci sono altre gioie per gli occhi!