Robin’s Theater 2. The Lover – L’amante

Un atto unico di Harold Pinter per la regia di Cynthia Wallis. L’attore a cui inizialmente era andata la parte del protagonista aveva avuto un ruolo in un altro show e chiese se poteva mandare un amico al suo posto, anche lui attore, per l’audizione. Evidentemente la produzione accettò e non ebbe a pentirsene perché l’amico in questione era Robin Williams. La seconda pièce teatrale cui Robin abbia partecipato, nel ’76, dopo The Taming of the Shrew, ebbe come dicevamo il ruolo del protagonista Richard accanto a Catalaine Knell. che interpretava la moglie Sarah. Una coppia borghese che discute molto tranquillamente il fatto che lei è in attesa della visita dell’amante, e il marito accetta di non rientrare prima delle sei per darle modo di incontrarlo. Una standing ovation ogni sera, racconta la regista.

Lo spettacolo andava in scena solo il sabato e la domenica e nelle serate libere Robin, che aveva appena lasciato la Juilliard e New York ed era tornato a San Francisco, si esibiva nei club locali. come ormai sappiamo, era instancabile.