Cita un libro #ioleggoperché 22-3-2015

E’ un po’ che penso di partecipare al gioco di cita un libro, avendo conosciuto tramite altri blog l’iniziativa di #ioleggoperché ed essendomi prontamente innamorata di questa cosa delle citazioni.

Avendo gaberricci, vincitore della scorsa settimana, proposto un tema sfizioso come quello delle storie (per me che credo che si possa avvicinare chiunque all’amore per la lettura, semplicemente facendo leva sull’amore che tutti, senza eccezione direi, abbiamo per le storie), ho pensato immediatamente a questo libro splendido. Ne amo ogni parola, e del resto per tutto il libro si respira a tal punto l’amore per le storie, che avrei potuto aprirlo a caso e avrei comunque trovato qualcosa di “giusto”. I rapporti, peraltro in continua evoluzione e spesso in contrasto, tra libertà, verità, solitudine, capacità di esprimersi a fondo e di capire gli altri a fondo, umanità, istinto di sopravvivenza, giustizia e amore per la vita costituiscono una delle molte chiavi di questo libro straordinario. Tra tanti personaggi pseudo-indimenticabili, io sono certa che Long John Silver è uno dei pochi che davvero, se lo incontrate, non potrete scordare mai.

Trovate una mia recensione più dettagliata qui.

Annunci

6 Pensieri su &Idquo;Cita un libro #ioleggoperché 22-3-2015

    • Mi sembravano tanti, 400 caratteri, e invece sono pochissimi, mi hanno costretto a tagliare una buona parte della citazione, che tra l’altro includeva la frase “come se la mia vita fosse una storia raccontata davanti all’albero maestro”. E fa parte delle riflessioni indotte dall’incontro del personaggio narrante con lo scrittore/personaggio Daniel Defoe, il quale avrebbe avuto dal protagonista in dono una notevole mole di informazioni di prima mano sul mondo dei pirati, a patto di non citarlo mai nel suo libro sull’argomento, perché l’unico al quale Long John era disposto a dare in mano la sua storia, sarebbe stato, alla fine, Jim Hawkins. Più metaletteratura di così… Ma a parte tutto, questo romanzo occupa un posto così speciale nel mio cuore, che credo l’avrei citato comunque 🙂

  1. Pingback: #ioleggoperché (Ventinove marzo) | Suprasaturalanx

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...